Italia: Il 23 febbraio è stato pubblicato il bando che destina fondi per 3 milioni e 400 mila euro a cofinanziare la realizzazione di film, serie tv e documentari in Sicilia. L’assessorato Turismo, sport e spettacolo della Regione Siciliana e la Sicilia Film Commission, hanno pubblicato l’avviso per l’assegnazione dei contributi nel 2021 a sostegno della produzione cinematografica e audiovisiva nell’isola.

Tunisia: è stata resa pubblica il 23 febbraio la notizia della scoperta, da parte delle unità antiterrorismo tunisine di un rifugio utilizzato dagli jhadisti sulle alture di Kasserine. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati materiali per la fabbricazione di mine ed esplosivi.

Grecia: In un’intervista al Financial Times pubblicata il 24 febbraio, il primo ministro greco Theocharis ha ribadito la propria linea riguardo l’adozione in UE di un “passaporto” per coloro che sono stati immunizzati dal vaccino. Un certificato di vaccinazione che autorizzi i liberi spostamenti, secondo il politico sarebbe infatti l’unico modo per risollevare le sorti del turismo, prima economia del suo paese.

Siria: Pubblicata il 26 febbraio la notizia dell’attacco aereo degli Stati Uniti contro una struttura connessa alla milizia filo iraniana in Siria. Le vittime sarebbero 17.

Siria: Il 26 febbraio il governo siriano ha annunciato l’avvio della campagna di vaccinazione anti-Covid. La vaccinazione inizierà dal personale medico. Secondo indiscrezioni giornalistiche un anonimo “paese amico” avrebbe donato alla Siria 5000 dosi di un vaccino di provenienza cinese.

Israele: Dal 21 febbraio le coste israeliane sono state ricoperte di bitume, il governo ha chiuso l’accesso della popolazione alle spiagge ed ha stanziato ingenti somme per arginare il fenomeno ed avviare la pulizia. Si tratta di un disastro ecologico di cui non si conosce l’origine, si ipotizza che il materiale sia stato gettato in mare da qualche petroliera al di fuori delle acque nazionali. Il danno ecologico si è esteso fino alle coste del Libano.

Israele: Alla data del 23 febbraio la campagna vaccinale ha toccato metà della popolazione almeno con una dose. Secondo i dati ufficiali le persone che hanno avuto una prima dose del vaccino sono 4.507.325 su circa nove milioni di abitanti. Quelli che sono stati immunizzati con la seconda dose sono invece 3.123.136.

A cura di Antonino Teramo

Di Redazione

Redazione di Europamediterraneo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *