Il significato mariologico della festa di Maria col titolo delle grazie ci richiama Maria come colei che porta la Grazia per eccellenza, cioè il suo figlio Gesù. Maria è così la Madre della Divina Grazia. Maria, per questo motivo è anche la regina di tutte le Grazie, cioè colei che intercede per noi presso Dio.

La Chiesa cattolica non ha nel proprio calendario liturgico una festa specifica per la Madonna delle Grazie; in alcuni paesi il titolo della Madonna delle Grazie viene associato alla festa della Visitazione di Maria Santissima a S. Elisabetta (31 Maggio) in altri l’8 Settembre, nella maggior parte dei paesi viene celebrata il 2 Luglio.

Nel 1921 Benedetto XV († 1922), su richiesta del card. Desiderio-Giuseppe Mercier († 1926), concesse a tutto il Belgio l’ufficio e la messa della beata Vergine Maria «Mediatrice di tutte le grazie», da celebrarsi il 31 maggio. La Sede Apostolica concesse poi a numerose altre diocesi e congregazioni religiose, dietro loro richiesta, il medesimo ufficio e la messa; perciò ne seguì che la memoria della beata Vergine Maria mediatrice divenne quasi generale.

Questa formulario della messa, aderendo fedelmente anche all’impianto mariologico espresso dal Concilio Vaticano II, commemora contemporaneamente la funzione materna e il compito di mediatrice della beata Vergine (dal Messale delle B. Vergine Maria ).

Madonna delle Grazie Barcellona P.G. 1Nella città di Barcellona Pozzo di Gotto, ad esempio, la devozione verso la Madonna delle Grazie è molto diffusa, i Barcellonesi venerano Maria come celeste compatrona della Città di Barcellona. I padri, nei tempi antichi, hanno innalzato una chiesa dedicandola alla Madonna delle Grazie. Nonostante da diverso tempo la Chiesa è chiusa al culto e la processione in suo onore da anni non viene più svolta, la fede e la devozione da parte dei barcellonesi rimane immutata nel tempo, ogni anno, infatti, il 2 Luglio viene svolta la Messa Solenne nella Basilica minore di San Sebastiano MartireMadonna delle Grazie Barcellona P.G. 2.

Certamente, è importante valorizzare questa antica processione che i nostri padri ci hanno tramandato con fede e devozione, ed è ancora più giusto consegnarla alle generazioni future.

La festa della Madonna delle Grazie viene celebrata anche in due quartieri di Barcellona Pozzo di Gotto, la prima domenica di Luglio nel quartiere di “Centineo”, dove si trova la Chiesa Parrocchiale dedicata alla “Visitazione di Maria a S. Elisabetta”, Madonna delle Grazie Barcellona P.G. 3 mentre la seconda Domenica di Luglio la festa viene celebrata nell’antico quartiere di “Acquacalda”, dove si trova una chiesetta patronale dedicata alla Madonna delle Grazie ricadente del territorio parrocchiale di S. Andrea Apostolo.Madonna delle Grazie Barcellona P.G. 4

Francesco Giunta

Di Francesco Giunta

Studente presso l'Istituto Superiore di Scienze Religiose "Santa Maria della Lettera " di Messina. Appassionato di arte, storia e tradizioni locali e della Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *